Buongiorno cari lettori, oggi parliamo di “Radica” di Lune.

Vi è una terra immaginaria i cui paesi sono detti Podestati.
La morte di un Podestà, l’elezione del suo successore, la firma di un’importante convenzione commerciale e l’ombra di una potente e oscura droga fanno da sfondo all’intera trama e saranno all’origine di intrighi, menzogne, agguati, furti, rapimenti, scomparse misteriose, inseguimenti rocamboleschi, ricatti.
Una storia corale che, come protagonisti, vede una donna forte, chiamata a guidare la successione e decisa ad ogni costo a rispettare un giuramento; una figlia rimasta orfana coinvolta nei giochi di potere tra mercanti e commercianti; bambini misteriosamente scomparsi; ribelli in lotta per la loro gente; donne votate a preservare la vita; un uomo che gli eventi chiameranno a fare i conti col passato ed esseri, forse mostri, capaci di mutare e farsi crescere le ali.
Benvenuti nei Podestati!

Pagine: 367

Acquistalo qui

Voto: 4

Non saprei dove iniziare a parlare di Radica, è un libro particolare, difficile a tratti e penso non sia per tutti e per ogni momento. Radica ha bisogno di annidarsi nella vita del lettore e rimanerci per diversi giorni, per far sì che venga compreso abbastanza.

E’ a dir poco un fantasy pazzesco, ha parti estremamente originali e altre che sembrano un po’ un lontano ricordo di altri libri o film ma la penna è predominante, asciutta e diretta.

Anche perché la narrazione scelta da Lune non è affatto semplice, anzi, tutto l’opposto. Ci troviamo davanti a un romanzo corale con i contro fiocchi, diversi personaggi in diversi momenti, tutto si conclude nel giro di qualche giorno ma il lettore avrà la sensazione di essere lì da un’eternità.

Salti temporali, personaggi diversi tra di loro e unici, di solito scrivere un romanzo corale risulta difficoltoso per lo spessore dei personaggi che tende a risultare troppo uniforme e poco rappresentativo, invece in Radica non ho per niente avuto questa sensazione.

I nostri personaggi sono a dir poco stupendi, ammetto di essermi innamorata follemente di Kon, ma anche i personaggi “secondari” hanno fatto breccia nel mio cuore. Come al solito sono un po’ più indispettita da Miri,  la mia simpatia nei suoi confronti è altalenante.

Sono solita apprezzare molto i libri con sfumature romance, anche se in questo ce n’è ben poco ammetto che non mi è dispiaciuto affatto e anzi un valore aggiunto.

Vorrei parlarvi ore e ore di questo libro ma dovete leggerlo voi e immergervi nelle varie storie.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...