Buongiorno cari lettori, oggi esce un nuovo libro per la Triskell edizioni, ovvero “La ragazza con l’ampersand” di Ornella De Luca.

Domitilla Paciotti sa esattamente ciò che vuole. O quasi. Trent’anni, single incallita e una doppia identità da difendere: di giorno, Domitilla veste i panni della seria editrice della Memory Publishing, specializzata in biografie storiche e memoriali; di notte, scrive appassionanti romance erotici con lo pseudonimo di Tilly D. Powell. Due lati opposti del suo carattere, senza compromessi. Eppure, per salvare la sua azienda dalla bancarotta, qualche compromesso dovrà pur accettarlo. Così, dopo un faticoso rebranding e una strenua campagna di marketing, in redazione arrivano centinaia di manoscritti, tra cui un thriller mozzafiato a cui mancano le ultime venti pagine. Secondo Domitilla, è il romanzo giusto per rilanciare l’azienda. Peccato che il talentuoso autore sia scomparso nel nulla. Sbrogliare l’intricata trama del libro e scoprirne il finale sembra l’unica chiave per risolvere il mistero, ma di mezzo si metteranno una serie di delitti sepolti nel passato, un pazzo circolo letterario, un avvocato bello e pignolo e un viaggio nel cuore medievale dell’Umbria. “La ragazza con l’ampersand” è il primo romanzo della serie Libri & Misteri, in cui amore, segreti e ironia sono legati dalla passione per la parola scritta.

Pagine: 310

Acquistalo qui

Voto: 4

Esce oggi un miscuglio di generi in un unico volume, amanti di gialli e chick-lit non potete assolutamente perdervi questo libro. Domitilla è la nostra protagonista, nelle sue mani arriva un manoscritto, può essere la svolta ma all’interno vengono narrate situazioni inquietanti e raccapriccianti di anni prima ma mancano le ultime 20 pagine.

Da qui in avanti la storia si snoda in parti ironici e delitti. Ad affiancarla avremo prima Massimiliano e poi Ettore, per venire a capo di chi è l’assassino bisogna ripercorrere i passi del libro e giungere a una conclusione. Se poi vogliamo metterci anche una storia d’amore in mezzo, questo libro è una vera chicca per i lettori onnivori come me.

La protagonista, Domitilla, nonostante un nome un po’ bizzarro mi somiglia in maniera inverosimile, soprattutto per l’uso smodato di caffeina, mi accodo e le stringo virtualmente la mano. Inoltre, a tratti il libro presenta una delle modalità di scrittura che amo alla follia, ovvero la narrazione di un libro nel libro, Domitilla scrive romanzi erotici sotto pseudonimo e non mancheranno alcuni piccoli accenni.

L’autrice è stata in grado di mescolare tutte le varie carte in maniera davvero ottima e piacevole alla lettura, ammetto di non vedere l’ora di leggere i suoi prossimi lavori.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...