Buongiorno cari lettori non vedevo l’ora di parlarvi del libro in uscita oggi! Ovvero “La morte degli Dèi: il dito sulla corda” di Franz Palermo.

Londra. Gabrielle è una studentessa universitaria che tenta di riempire il vuoto esistenziale con tresche scialbe e mezze relazioni. Claud è un barman solitario e riversa nel lavoro tutto l’amore che non può dare a sé stesso.
Si incontrano solo perché qualcuno è pronto a ribaltare la metropoli pur di ucciderli.
Una ragazza, una vecchia e una bambina, al comando di un esercito di creature da incubo, scatenano su di loro una potenza occulta.

Spinti al limite dalla fuga, senza neanche più il fiato per muovere un altro passo, un uomo col mantello nero compare a difenderli. Lui, ultimo guardiano di una casta sacerdotale, li riconosce come incarnazioni di divinità mitologiche.

Siamo al tramonto di un’era e la Guerra Santa è alle porte. Nell’epoca che ha dimenticato gli dèi più misteriosi e brutali, culti antichi quanto il mondo s’inchinano a Gabrielle e a Claud. Tra miracoli da riscoprire e memorie da recuperare, quanto possono restare sé stessi prima che le feroci identità immortali li divorino?

Pagine: 558

Acquistalo qui

Voto: 4/5

Ho avuto il piacere di leggere questo volume in anteprima assoluta, inizialmente mi era sembrata davvero una lettura difficile, a tratti no sense. Infatti, ero arrivata a pagina 150 circa con troppi interrogativi e più o meno niente tra le mani.

Di certo non mi stava annoiando, di cose ne stavano accadendo, anche troppe per il lettore che si trova immerso in questo mondo. Ma allo stesso tempo, a mio parere è stata una mossa programmata dell’autore che voleva che i personaggi e i lettori fossero a conoscenza delle stesse cose, che si trovassero catapultati da un momento all’altro in una situazione assurda.

Si può vedere davvero una grandissima cura nel dettaglio di questo libro, uno studio davvero intenso e profondo a mio parere che rende il libro molto piacevole seppur un piccolo mattone da leggere. Diciamo che la mole di pagine è attutita non solo dalla scorrevolezza della storia ma anche dalle vicende che si susseguono invogliano il lettore a continuare il libro.

La cosa negativa del libro è che non c’è il seguito ma a quanto pare non dovremo aspettare molto.

Ora passiamo alle ambientazioni, davvero pazzesche, mi sono piaciuti molto i dettagli e le spiegazioni date. Altro fattore che ho amato alla follia sono i personaggi che si sono fatti amare ed odiare senza precedenti.

Vorrei potermi dilungare ancora ma aspetto un po’ non vorrei togliervi il divertimento!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...