Buongiorno cari lettori, oggi parliamo di un m/m romance, “Tra le parole delle tue canzoni” di Ilari C.

Thor è il frontman di una rock band inglese, i Merciful Kings. Noto alle cronache per i suoi eccessi e le sue scenate, apparentemente ottiene tutto ciò che vuole con uno schiocco di dita.

Quando la serata con Daniel, aspirante critico cinematografico italiano, non va come pianificato, Thor cerca di rimediare. Gli concede un’intervista esclusiva e gli apre le porte del suo rifugio, una splendida villa georgiana nel cuore di Londra, con l’unico obiettivo di sedurlo.

Daniel vede nell’intervista la possibilità di liberarsi del suo capo, lasciare lo stage e fare carriera, ma l’attrazione che prova per Thor potrebbe rivelarsi un problema.

Gli eventi porteranno entrambi ad aprire i loro cuori, ma basteranno l’amore e le parole di una canzone per superare i problemi di fiducia e far trionfare l’amore?

Tra le parole delle tue canzoni è un MM romance e contiene scene esplicite, è quindi consigliato a un pubblico adulto.

Pagine: 256

Acquistalo qui

Voto: 4/5

Le storie d’amore non sono tutte uguali, ci sono anche quelle che fanno sanguinare prima un po’ il cuore e poi ti mettono una benda pulita, ti lasciano un bacio caldo e tutto ritorna come prima. “Tra le parole delle tue canzoni”, è questo tipo di storia.

I nostri protagonisti, Thor e Daniel sono diversi ma mai quanto più simili in amore. Sono privi di qualsiasi fiducia nella vita e nell’amore, che troppo spesso li ha traditi. Incontrarsi, in un primo momento, crea agitazione e senso di smarrimento.

Thor è un famoso cantante e con la scusa di rivedere Daniel propone un’intervista, solo se sarà il ragazzo a seguirlo notte e giorno per catalogare e capire la sua vita. Una scusa bella e buona per stare insieme e di provarci a dare un senso a quello che provano.

Inizialmente è solo una voglia, uno sfizio da togliersi, Thor è fatto così ma man mano che continuiamo la lettura si nota altro, la sua sofferenza ma anche il suo cuore.

Stare vicino a Thor non è facile ma i due affronteranno diverse situazioni per arrivare a una conclusione, forse ovvia, ma che davvero ho amato alla follia.

All’interno vi sono scene esplicite ma mai volgari o fastidiose, la penna dell’autrice è semplice, minimale a tratti ma che lascia davvero spazio al lettore e ai personaggi di emergere. Questa è una storia tormentata, di non detti, di sbagli e di tanta ma tanta paura di amare, di mostrarsi “deboli”.

Secondo me è davvero una lettura da non perdere!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...