Buongiorno cari lettori, oggi romanzo storico di “Il canto del lupo” di Tommaso Nicolò Maida.

“Il canto del lupo. Lo spettro del tradimento” è il primo capitolo di una trilogia narrante le vicissitudini di un Legato della Roma tardo-repubblicana che, nel mezzo della sanguinosa guerra civile contro il generale ribelle Quinto Sertorio tra le foreste ombrose e le piane verdeggianti dell’Iberia, si vedrà costretto ad abbandonare le origini della propria romana esistenza e a intraprendere un viaggio che lo condurrà ai confini del Mediterraneo orientale, sino alle porte di colui che il mondo antico ricorda con l’appellativo di “Principe di tutti i pirati.”

Pagine: 450

Acquistalo qui

Voto: 4/5

Chi mi conosce da tanto tempo ormai sa che i romanzi storici sono per me un osso duro, anzi durissimo, ci metto davvero mesi e mesi a terminarli. E’ un mio piccolo limite che ogni volta che posso cerco di superare. Questa volta, con la lettura de “Il canto del lupo” di Tommaso Nicolò Maida mi sono ricreduta sulla velocità, sulla narrazione di tipo storico e di conseguenza sul genere in sé.

Questo è il primo volume di una trilogia molto promettente, nonostante la mole di pagine le vicende si susseguono sinuose e “stilettate” non solo per i personaggi che la stanno vivendo ma anche per il lettore. Le ultime 150 pagine circa sono di una dinamicità e drammaticità senza precedenti.

Nonostante del periodo storico non conosca ogni cosa, dunque, non posso constatare con assoluta certezza la veridicità di ogni avvenimento, mi limito a dire che c’è stato uno studio non indifferente per far quadrare ogni cosa.

I dettagli sono quello che rende un libro top, in questo caso le ambientazioni, i personaggi e soprattutto i dialoghi con una scrittura del “tempo”, aiutano il lettore a immergersi completamente nella narrazione, stando accanto al protagonista o vivendo le battaglie.

Nel complesso, un libro davvero molto promettente e una penna attenta da tenere sott’occhio in futuro.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...