Buongiorno cari lettori! Eccoci qui oggi a parlare del secondo volume della trilogia di “Dark and light” di Sabrina Pennacchio.

Elizabeth Heaterfield è ormai in età da marito da un po’ di tempo, quando i suoi genitori sembrano aver trovato il perfetto sposo per lei, il Duca Edmond Danneville.
Nonostante il suo destino sembri già scritto, lei continua a sognare l’amore romantico narrato nei romanzi, ed è proprio prima di fidanzarsi che l’incontro con un uomo misterioso sconvolge la sua vita: con Erik Logan nasce una tenera amicizia, ma non è solo l’appartenenza a una diversa classe sociale a ostacolarli nel loro amore.
Tutto viene messo in discussione, però, quando Erik sembra cambiare radicalmente, e un mondo segreto di creature oscure e pericolose sembra uscire allo scoperto agli occhi dei due sfortunati amanti.
Riuscirà Elizabeth ad andare oltre quello che Erik è diventato, in nome del loro amore?
E chi è il Re dei Vampiri, che sembra seguire con enorme interesse le vicende dei due amanti, e poi della loro famiglia?
Può l’Amore vincere i limiti della… morte?

Pagine: 264

Acquistalo qui

Voto: 4/5

Se Dark and light ci aveva dato le vibes di Twilight con il secondo volume Sabrina gioca un po’ di più con noi lasciandoci un po’ di briciole di pane di The vampire Diaries e non solo. Ci troviamo nell’Inghilterra del 17º secolo, un’ambientazione davvero molto particolare e fine. Molto fedele alle storie che abbiamo letto in passato. L’autrice ha di certo fatto una bella ricerca per far quadrare il tutto.

Quello che Blake ha in mente è in atto dall’origine dei tempi, Elisabeth ed Erik sono le prime pedine mosse affinché in futuro il suo piano abbia esito positivo. La storia dei Logan, della morte della madre e dell’amata di Leon Caroline e di tutto ciò che poi si riverserà nel loro futuro.

Vediamo di certo un Alex molto diverso, immaturo, fuori controllo, ho apprezzato davvero tantissimo lui e anche Blake, come sempre i cattivi della storia mi affascinano. Soprattutto Blake con il suo fare calcolatore e manipolatore.

Insomma, non troviamo il continuo della storia tra Alex e Isabel, ma ciò che è successo secoli prima. Ammetto che questo mi ha fatto molto ma molto piacere. Sapere i dietro le quinte della storia senza subirci un pippone enorme tra momenti dinamici è stata una scelta più che corretta.

Insomma posso dirvi solo di leggere assolutamente questo libro e non ve ne pentirete!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...