Buongiorno cari lettori! Eccomi qui oggi a parlarvi di “Purché non è amore” di Elisa Crescenzi e Carola Rifino.

Antipatia o attrazione?
Kelly Brogan vive la sua doppia vita in un equilibrio perfetto: di giorno è un nerd creatore di videogames; di notte dipinge i muri di una Dublino addormentata.
Con i suoi pantaloni stretti, le giacche di pelle e i capelli biondi perennemente in disordine, è stato portato sin da ragazzino a fidarsi di poche persone, e una di queste è la sua migliore amica. Per questo, quando Ailis si trasferisce con il suo fidanzato, lui decide di lasciar libera la camera da lei un tempo occupata, almeno fino a quando le sue iridi lavanda non si scontrano con quelle azzurre di una ragazza.
Capelli rosa come lo zucchero filato, tatuaggi sparsi sul corpo e un delizioso lecca-lecca sempre tra le labbra, Darcy Murphy sembra uscita da uno dei videogiochi che Kelly progetta o forse da uno dei suoi sogni. Tuttavia, l’aspetto zuccherino di Darcy non rispecchia il suo carattere perché, tra i due, l’antipatia sembra essere l’unico punto di contatto. Darcy è a Dublino a tempo determinato: ha pochi mesi a disposizione per restaurare alcuni libri al Trinity College e altrettanti per non farsi intrappolare dalla morsa dei ricordi. Kelly a Dublino ci vive, ed è deciso a non cedere alla curiosità che lo spinge verso la sua nuova coinquilina.
Eppure…
Cosa succede se è la città stessa a raccontarti una storia differente? Quanto si può resistere prima di mettere ogni pezzo di puzzle al proprio posto?
Litigi. Provocazioni. Attrazione. Bugie.
Kelly crea mondi immaginari, Darcy in quei mondi ci vive.
Sarà il loro presente ad avere la meglio o l’intreccio di storie che li caratterizza li costringerà a cambiare il loro futuro?

Pagine: 348

Acquistalo qui

Voto: 5/5

Tutto quello che potrei scrivere in questa recensione potrebbe essere riduttivo e non rendere giustizia al libro. Perché “Purché non sia amore” mi ha lasciato così tanto che nonostante mi sia presa giorni interi per pensare a cosa scrivere le parole ancora non mi vengono in mente.

Posso iniziarvi a dire, però, che se avete paura che essendo scritto a quattro mani possa essere poco scorrevole, altalenante con cambi di stile, potete stare tranquilli poiché scrivono così bene assieme Elisa e Carola che sembra scritto da una sola persona. Davvero i miei complimenti.

Torniamo alla storia, punto di vista alternato, ci piace molto, ammettiamolo. Ritrovare i pensieri di lui e di lei, i dubbi, i desideri ma anche le loro paure servite su un piatto d’argento legate da quel filo invisibile che rende tutto scorrevole e piacevole per il lettore.

La storia di Darcy e Kelly nasce in maniera burrascosa, anche da un non detto molto significativo, ovvero che Darcy non è proprio un nome maschile e viceversa Kelly non è quello di una donna. Ma questo rende il tutto molto più frizzante e piacevole. Condividere lo stesso appartamento, lo stesso che Kelly lascia usare al suo “zucchero” ogni volta che vuole, ma da quando è fidanzata usa davvero di rado. Ailis è il suo zucchero, la sua migliore amica. E’ stato divertente leggere un’amicizia come quella tra di loro, molto particolare.

Per gli amanti dello spicy, si c’è qualcosina, quindi leggetelo pure, ma ve lo consiglio molto più non solo per la componente romance ma proprio per la costruzione di trama. Infatti le autrici hanno puntato molto, a mio parere sui sentimenti, sul passato che ti condiziona e molte altre tematiche molto delicate. Ho passato molto tempo a piangere, mi sono commossa molte volte.

Durante la lettura avevo anche provato a fare delle supposizioni su Darcy come anche su Kelly, alcune delle quali si sono rivelate vere. L’epilogo è di una bellezza disarmante, anche se avevo pensato a un nome in particolare. Ma forse è stato meglio così.

Nel complesso un romanzo irriverente, fresco e divertente ma che non perde tempo nel darti tematiche delicate e farti emozionare. Un hate to lovers da leggere assolutamente.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...