Buongiorno carissimi lettori, oggi vi porto dentro a un mondo virtuale “Digital code: Il mondo digitale” di Simona Citarrella.

Trama:

Sono trascorsi dieci anni da quando Dominic Wagner si è tolto la vita. Da allora, nessuno osa avvicinarsi alla sua proprietà. Alcuni credono che il suo fantasma viva ancora in quella casa, altri sostengono che questa storia sia stata inventata per tenere alla larga i ficcanaso.
Una sera, cinque ragazzi di liceo scopriranno cosa nasconde Villa Wagner: è la via di accesso a Ultron, il mondo virtuale in cui Wagner ha imprigionato Kendrax, l’intelligenza artificiale da lui creata. Se Kendrax trovasse una via di fuga, sarebbe in grado di controllare la mente di ciascun essere umano. Nessuno potrebbe resisterle.
Se qualcuno aprisse la via che collega il mondo virtuale a quello reale, entrambi i mondi verrebbero distrutti…

Pagine:

Acquistalo qui

Voto: 5/5

Recensione:

Digital code mi ha riportato un po’ alla mia infanzia, a Jumanji. Certo non è la stessa cosa ma per alcuni versi me lo ha ricordato. Digital code è un libro che mi ha lasciato con la bocca aperta e un finale aperto da mozzare il respiro, certo all’inizio la furia omicida nei confronti dell’autrice era molta ma poi, ripensandoci non vedevo un miglior finale se non quello.

Spero vivamente di leggere presto il secondo volume.

Il professor Wagner scompare misteriosamente, questo è l’inizio della nostra storia. Il professore ha creato un mondo virtuale che ha chiamato Ultron (no, gli Avengers non ci sono). Dopo dieci anni un gruppo di studenti del liceo riesce ad accendere il supercomputer e da qui in poi siamo catapultati su Ultron.

Un world building davvero pazzesco, le descrizioni sono state davvero magistrali, sentivo di essere con loro, passo dopo passo. Il mistero si infittisce con la conoscenza di Brian e la morte del professore. Tutto è così strano e i ragazzi saranno costretti ad indagare per poter tornare nel mondo reale.

Il mondo virtuale creato da Simona è davvero spettacolare ma posso dire con estrema certezza che i personaggi sono la cosa più bella! Mi sono affezionata a molti di loro e ho riso e pianto con tutti.

Scorrevole, avventuroso, fantascientifico. Da non perdere!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...