Buongiorno cari lettori, oggi tocca a me per il review party per il nuovo libro di Sandy Giannotti, nonché esordio “Ivy and Ruins”.

Trama:

“Non sembrava autentico, non ai miei occhi.
Era vittima della sua stessa natura e di una bellezza così profonda da essere dissonante.
Aveva lineamenti troppo affilati, orecchie troppo appuntite, occhi troppo verdi, capelli troppo rossi che sembravano fatti di fiamme e filamenti di rame.”

Everan Hargreaves sa quali insidie si celano dietro la bellezza spiazzante dei Fae e del Mondo Nascosto.
Lui e sua sorella Evans sono cresciuti a Rosedale, una piccola cittadina nascosta tra le montagne, immersa nel verde e circondata da rigogliose colline e costoni innevati.
Se Everan ha imparato a temere e a disprezzare il mondo Fae, Evans se ne è perdutamente innamorata. Ha finto di seguire tutte le regole del fratello e di stare alla larga dal Mondo Nascosto.
Sotto la collina dei Fae, la Sithbruaich, Evans danza ogni notte con Sylvain, il re della corte del Fae selvaggi. Lo stesso Sylvain che adesso sembra insolitamente interessato a Everan.
Inoltre, l’arrivo di un Fae misterioso, un Unseelie di nome Dark, scatena qualcosa in Evans, creando un legame inaspettato tra di loro.
Nel frattempo qualcosa di dimenticato e antico sembra essersi risvegliato a Rosedale: un cupo e vasto bosco di rovi ha diviso la città come una cicatrice.
Oscure creature hanno origine dal bosco, creature dimenticate e che persino i Fae credevano solo leggende.
Ed è proprio nel cuore pulsante del bosco di rovi, avvolta in bozzolo di spine, che si trova una creatura da incubo, il cui nome viene sussurrato con timore: Leannain Sith.
Il suo risveglio rischia di distruggere sia il mondo umano che il mondo Fae, e le verità che Evans ed Everan pensavano di conoscere.

Pagine: 498

Acquistalo qui

Voto: 5/5

Recensione:

Se avete amato Acotar, Il principe crudele, Shadowhunters e molti altri fantasy questo libro non potete assolutamente perderlo. E’ una vera e propria chicca per gli amanti del genere. Creature fatate e lotta tra il bene e il male, Ivy and Ruins si fa leggere con estrema tranquillità nonostante la mole di pagine, inoltre c’è una spruzzata di tematica lgbt davvero ben cotruita.

Spendo due parole per la copertina, perché è qualcosa di stupendo, quel tocco in più che rende il libro perfetto, oltre alla scrittura e all’accuratezza dell’impaginazione.

Se per certi versi la storia di Sandy può sembrare simile a molte altre, la cura nei dettagli, i personaggi e le varie sottotrame che si intrecciano alla perfezione rendono tutto molto originale e unico. Se amate i libri con il punto di vista alternato, anche questa volta devo consigliarvi assolutamente la storia di Evans ed Everan, due fratelli che sono a conoscenza del Mondo nascosto dei Fae e possiedono la seconda vista, un potere che è un crocevia tra sfortuna e fortuna.
Sul loro cammino ci sono altri personaggi stupendi e che vi faranno battere il cuore, a tratti li odierete e altri comprendere le loro scelte. Sono reali, fanno le loro scelte, sbagliano, amano, cadono e si rialzano. Questo libro è un mix tra amore e mistero, il tutto contornato da un world building ben costruito.
Dark, lui è un altro di quei personaggi che ho amato alla follia, non vedevo l’ora di leggere i suoi battibecchi con Evans e ciò che ne derivava. Evans non è neanche la solita protagonista degli ya fantasy ed è stata una cosa che ho apprezzato tantissimo. Everan, invece, è un piccolo cucciolo di koala da proteggere.
Ho finito il libro in lacrime, spero vivamente che esca presto il seguito.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...