Buongiorno cari lettori! Finalmente riesco a parlarvi del primo libro della trilogia Wild Wood Ranch di Stefani Salerno con “Rimani un attimo”.

Trama:

Daisy Louise Raynolds seppur giovanissima, ha già trascorso tutta la sua vita lottando contro il suo passato. Una famiglia distrutta, uno stupro, problemi giudiziari, nessuna vita sociale ne storia d’amore che gli abbia mai consentito di ricostruirsi una vita. Non c’è lavoro per lei a Jason City, ma solo brutte voci che la perseguitano. Ad aiutarla arriva un programma di aiuti governativo che casualmente decide di assegnarle un lavoro in un ranch nel Nord Montana. Li incontrerà uno dei cowboy più sexy e sfacciati della zona. Keith è bello forte e muscoloso, e la sua reputazione dice tutto di lui. Si occupa dell’allevamento di bovini con il fratello Mike nel Ranch di famiglia. Uno dei suoi limiti più grossi? Le relazioni con le donne. Certo, lavorando costantemente nel ranch non è mai stato facile per lui crearsi una relazione stabile. E questo lo ha reso un amante rude e selvaggio. Nessuna donna ha mai resistito al suo fascino, ne mai nessuna però è rimasta. Lavorare con Daisy è come avvicinare la benzina al fuoco. Vivendo sotto lo stesso tetto si scontreranno con i propri limiti e paure e faranno i conti con il loro passato. Cominceranno a desiderare entrambi un qualcosa che l’altro forse non potrà mai dare?

Pagine: 408

Acquista qui

Voto: 5/5

Recensione:

Come posso mostrarvi i miei scleri per questo primo volume, come posso far rendere l’idea di quanto ci abbia pianto e urlato. Daisy, la nostra protagonista ha un passato difficile e che presto o tardi tornerà a bussare alla sua porta. Decide di accettare il lavoro al ranch nel Montana dove aveva fatto richiesta mesi prima per aiutare nei lavori i due fratelli Mike e Keith. I due fratelli sono molto diversi tra di loro e non parlo solo sotto il punto di vista fisico, ma anche mentale. Mike è più composto, dedito al lavoro, Keith anche ma è ancora uno spirito libero e che non vuole rinunciare alla sua passione e alla sua vita.

Keith a tratti è davvero uno scemo senza possibilità di redenzione. Daisy si fa in quattro per fare tutto e soprattutto per non perdere il suo lavoro. Con un inizio un po’ lento il libro poi prende una piega completamente diversa e rapida, che lascia il lettore incollato alle pagine incapace di fare altro se non qualche lamento e apprezzamento.

Tra i due nasce qualcosa di più e questo vi farà sognare a occhi aperti di voler seppur in parte una relazione come la loro, anche se dietro l’angolo si nascondono i demoni del passato l’amore può tutto, vero?

Un libro assolutamente da non perdere, adatto anche a chi non ama molto il genere romance perché molto altro dentro a “Rimani un attimo”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...