Buongiorno cari lettori! Terminiamo la settimana con un bel MM Romance, con “Con te a ogni costo” di Ilaria C.

Trama:

Cooper ha trascorso gli ultimi dodici mesi tentando di rifarsi una vita dopo un evento traumatico. Si è trasferito a Londra nel borgo di Ealing e alle relazioni preferisce le notti di divertimento nel gay club del quartiere.
Brian ha impiegato la sua vita a esaudire i desideri degli altri. Ha una casa elegante, una compagna, una figlia e la qualifica di detective. Per mantenere l’equilibrio deve ignorare i sentimenti contrastanti che gli suscita il nuovo capo.
Il suo piano sembra funzionare fino a quando spunta un serial killer.
La vita di Brian sta per essere messa sottosopra, mentre quella di Cooper forse è in pericolo. Qual è il costo da pagare per stare insieme?

Con te a ogni costo è un MM romance e contiene scene esplicite, anche violente. Per i temi trattati è consigliato a un pubblico adulto.

Pagine:232

Acquistalo qui

Voto: 5/5

Recensione:

Cosa posso dire, un pizzico di enemies to lover in ambito poliziesco con due manzi mi mancava in repertorio, ora posso di certo dire di aver letto di tutto! I nostri personaggi sono molto diversi tra loro all’apparenza, eppure fino in fondo alla fine ho compreso quel fil rouge che li legava. Cooper, dirigente della polizia rientrato in servizio dopo un grave trauma. Brian, sergente, invece ha una vita professionale e anche sentimentale all’apparenza perfetta, eppure il loro incontro fa vacillare i castelli di carta che avevano creato.

Cooper quindi aprirà gli occhi, o meglio il suo cuore alla possibilità di una nuova relazione, invece Brian mette in dubbio la sua eterosessualità e tutto ciò che ruotava attorno. Il passato è dietro l’angolo ed è pronto a far di nuovo male. Tra i due penso che il lavoro maggiore  a livello caratteriale e di evoluzione del personaggio sia Brian, anche se a volte lo volevo prendere a botte, è un personaggio molto simile a milioni di persone nel mondo reale.  Assopisce le sue voglie, il suo essere per paura di essere giudicato, non avendo la forza di lottare e mostrarsi per quello che si è davvero, senza vergogna alcuna. Ottima la scrittura di queste parti dell’autrice che permettono uno sguardo critico e a tratti dolce sulla questione. Seppur la sua evoluzione e “accettazione” è stata abbastanza rapida, non è stata affatto affrettata e poco piacevole.

Cooper è molto più “lineare” e prevedibile come personaggio, da storie occasionali a vedere Brian come qualcosa di più.

In questo romanzo la vena romantica e quella “poliziesca” si scontrano e creano una storia piacevole. Alcune scene sono molto ingrandite e forse a tratti esagerate ma ho apprezzato anche questo, infondo avevo visto l’azione come una sottotrama, bella da leggere, uno sfondo piacevole alla lettura e alla storia principale. Le tematiche sono disparate e trattate nel migliori dei modi possibili, soprattutto a mio parere l’identità sessuale. Avevo già sperimentato la scrittura dell’autrice in merito.

Quanto ho amato i momenti romantici e anche quelle erotiche, che ammetto non me ne aspettavo così tante, che non sono state volgari, esplicite certo, ma che non fa vergognare di certo un lettore (tranne se non siete abituati al genere). Un incastro perfetto, oserei dire, approvato!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...