Buongiorno cari lettori! Eccomi qui oggi a parlarvi di “Le lame porpora” di Alessandro Zanoni edito IlRio.

Trama:

I protagonisti del romanzo “Lord Alan e il Torneo del Dragone” ritornano nel secondo capitolo della saga fantasy “L’eredità del Dragone”. Dopo secoli di guerre per il controllo delle terre di confine, forse gli equilibri tra Impero e Repubblica stanno per cambiare. Le Lame Porpora, unità speciale segreta dell’esercito repubblicano, hanno ricevuto una delicata missione per mettere sotto scacco lord Alan Riversite, il vittorioso generale delle truppe imperiali, ma nulla va come dovrebbe. Tradimenti e doppi giochi getteranno gli eroi di entrambi gli schieramenti nel caos, creando nuove alleanze e divisioni. Tra battaglie navali sopra e sotto le acque, inseguimenti e poteri arcani, la scoperta del continente popolato dai discendenti del drago e del dragone è appena cominciata.

Acquistalo qui 

Voto:4/5

Recensione:

Questo secondo volume promette davvero bene, visto un inizio molto introduttivo dei personaggi e del mondo creato da Alessandro Zanoni, in questo entriamo nel vivo della storia, vivendo e assaporando ogni lato dei personaggi.

Nel primo volume appena accennate alcune situazioni, in questo molte domande del lettore trovano una risposta, ma non solo, si può notare già dal numero superiore di pagine un salto in avanti della scrittura del nostro autore, che decide di fiondarsi in parti molto più descrittive lasciando ben poco all’immaginazione.

Visto anche l’uso di illustrazioni disseminate qua e là nel romanzo che permettono di delineare alcune specie fantastiche. Nonostante abbia una buona immaginazione, mi sono divertita e ho apprezzato molto le descrizioni minuziose di alcune creature.

Se il titolo può trarre in inganno, l’autore ha la giusta spiegazione per ogni singola occasione. Persino i dialoghi sono risultati più scorrevoli e verosimili, per quanto lo possano essere.

Nel complesso ha soddisfatto le mie aspettative!

Un pensiero riguardo “Le lame porpora di Alessandro Zanoni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...