Com’è nata l’idea di ME AGAIN?

Descriverlo farà ridere, ma la nascita di ME AGAIN è stata proprio così.

Stavo guidando per andare a lavoro. 40 minuti di macchina. Avevo da poco pubblicato il mio ultimo romanzo e stavo idealmente in un momento di pausa dalla scrittura.

Una canzone si è infilata nella mia testa, una canzone che è rimasta in loop per tutto il tragitto casa lavoro. E come un’illuminazione è arrivata TUTTA la trama del romanzo.

Avevo in mente solo delle idee di massima, quando ho parcheggiato avevo tutta la trama che è poi diventata romanzo.

Quanto c’è di te nei tuoi protagonisti? Hai una particolare simpatia per uno dei due?

Questa volta, non c’è molto di me in loro. Quando dico che sono tutti una parte di me non scherzo, ma spesso c’è proprio una somiglianza di alcuni momenti di vita. Questa volta non  è andata così. Quanto a simpatia mi sento più coinvolta con il vissuto di Chris che non con quello di Madison.

Se dovessi scegliere tra tutti i personaggi dei tuoi libri, qual’è quello che ti è piaciuto maggiormente scrivere? E quello più odiato?

eh.. qui arriva il difficile. Il mio personaggio del cuore è sicuramente Keith McCoy della Wild Wood Ranch serie, che è legato a doppio filo con Daisy ovviamente.

Ma ho provato una debolezza anche per Robert dell’ultimo capitolo della serie.

Quello che invece ho più odiato è stato Darrell sempre della Wild Wood Ranch Serie, ma anche Ted di Me again e Beth di Uomo a terra hanno il loro bel bagaglio di cattiveria.

Quale tra i tuoi lavori è quello a cui sei più affezionata?

Alla trilogia ovviamente. C’ho messo anima e cuore e ha tantissimo momenti indimenticabili. Ma Me again si sta conquistando il giusto spazio, perché è qualcosa di diverso e più di impatto.

Come descriveresti in sole 4 parole “Me Again”?

Libro da non perdere (BASTARDAAAAA AHAHAH)

Ci sono lavori futuri già in programma a cui stai lavorando?

Di lavori in programma ce ne sono ben tre in coda da tempo. Al momento stavo cercando di riservami un momento libero per leggere e pensare. Ma come già successo per tutti gli altri, questa è una cosa che non sta più succedendo. Ogni volta che leggo infatti la mia mente si mette in moto e ho già appuntato nuove idee anche se volutamente non ci sto lavorando, ma durerà poco.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...