Buon pomeriggio cari lettori, oggi torniamo a parlare di M/M romance, dal non sapere neanche cosa sia a leggerne uno ogni giorno è un attimo. Il libro di oggi si intitola “L’educazione sentimentale di un ragazzo” di Leandro Conti Celestini.

Trama:

Anno 1996, da qualche parte nel deserto fuori Las Vegas, la città del gioco e del rischio, sta per iniziare una nuova scommessa: un ring nel buio e squadre di sconosciuti pronti a sfidarsi senza esclusione di colpi.

Insieme agli altri concorrenti, Andreas aspetta con ansia il segnale d’inizio. Come ha potuto un ragazzo timido e sognatore appena arrivato a Hollywood, finire in un pericoloso giro di combattimenti clandestini?

In un viaggio non soltanto fisico (un sogno ricorrente lo accompagnerà) dal suo piccolo paese nei campi alla Los Angeles di viali di stelle e tramonti di fuoco, Andreas arriverà a scoprire la sua personalità non ancora sbocciata attraverso amori, dubbi, sfide, solitudine e gioia. E potrà contare solo sulle proprie forze.

Imparerà a sopravvivere oppure anche lui finirà schiacciato dagli ingranaggi di questa macchina di sogni proibiti?

Per alcune scene di sesso esplicito e di violenza nei combattimenti, se ne raccomanda la lettura ad un pubblico adulto.

Genere: Sport romance/Erotico
Pagine: 500
Prezzo ebook: 2,99€
Voto: 4,5/5

Recensione:

Le premesse dell’autore e del timore delle scene violente ed esplicite si sono rivelate infondate, diciamo che lo avevo già rassicurato sulla mia temperanza in merito. Certo se alcune scene fossero state scritte in maniera diversa, sfociando nel grottesco, avrei di certo storto il naso per gusto personale. Ma tutte le persone che lo hanno “criticato” per un linguaggio esplicito e forte penso debbano darsi alle letture per bambini.

In un’ambientazione dettagliata, precisa degli anni 90 si sviscera un vero e proprio romanzo di formazione che intraprende un viaggio che percorre le vie di Milano, passando per la scintillante e caotica Hollywood fino ad arrivare nella città del peccato, Las Vegas.

Tornando, per un attimo a parlare delle scene che dovrebbero turbare un lettore, sono scritte con una tale eleganze, delicatezza che non si può rimanere in alcun modo impressionati se non adoranti davanti a questo romanzo.

Il nostro protagonista è Andreas è timido e un gran sognatore. Con lui vivremo ogni sua sfaccettatura, vedremo le sue sconfitte e le sue vittorie, i suoi amori e dolori. Ogni cosa, verrà trasportata dalla carta ai polpastrelli che ne sfiorano le righe fino a incastrarsi nel nostro cuore.

Unica pecca è la versione digitale che non aiuta molto i lettori, con una scrittura molto piccola e poco accurata nell’editing, tralasciando un fattore puramente personale dei versi scritti come se si urlasse nei dialoghi.

Nel complesso un romanzo da non perdere.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...