Buongiorno cari lettori! Non vedevo l’ora di parlarvi di questo libro! Ringrazio la Delrai edizioni per avermi inviato la copia digitale del romanzo. 

Trama:
Delia Johanson è cresciuta, sono passati sette anni dall’attentato al treno della resistenza, ma non ha dimenticato la promessa fatta ai suoi cari: trovare Sebastian Coatsworth, il ragazzo che viene dal passato e di cui si sono perse le tracce da quando è stata disattivata la cella criogenica che lo conteneva. Ormai adulta, la giovane lavora come assistente dell’ispettore Victor Blanchard, nel distretto di Wenita. Il caso ancora irrisolto dell’”Esodo di Stagno”, così i giornali hanno battezzato la misteriosa scomparsa di centinaia di esponenti dell’alta società, la spingerà a fare una scelta estrema. Esiste un collegamento tra questo enigma e la cellula dei ribelli, perciò Delia è pronta a scoprire la verità. Dopo aver ricevuto in dono la capacità di trasmutare gli elementi, imparando così a servirsi dell’antica scienza alchemica, scoprirà l’esistenza di una corte segreta, occultata agli occhi dell’intera società. Delia crede che il ribelle si nasconda lì, sotto mentite spoglie. Intrighi, pozioni e creature spaventose accompagneranno la sua ricerca; schiava della sua stessa ossessione, la testarda ereditiera inseguirà l’uomo del mistero fino ai confini delle terre conosciute e oltre, sfidando la follia del più temibile alchimista di tutti i tempi, in un mondo steampunk dove l’Impero matriarcale continua a dettare legge e il divario sociale è ancora enorme.


Editore: Delrai Edizioni

Prezzo: cartaceo €. 18,90 (copertina rigida)

 – ebook €. 4,99

Pagine: 510






Recensione: 5/5

Leggere prima “Collezione privata” e subito dopo “Anima di Stagno” ha fatto sì che seguissi appieno la storia anche se, a mio parere si possono leggere anche separatamente, senza alcun problema. Se per “Collezione privata” mi ero persa nella lettura riuscendo a non esserne però divorata, con “Anima di Stagno” non è stato così. 

Non riuscivo a staccare gli occhi dalle pagine, ho divorato in pochissimo tempo seppure una mole di pagine, questo è dato soprattutto dalla bravura già osannata dell’autrice. La nostra protagonista  Delia, è una donna ormai, non è più una bambina. La sua forza e la sua sfacciataggine la rende una delle protagoniste che più ho amato! 

Il romanzo si dispiega benissimo, le descrizioni, lo sviluppo dei personaggi, e che personaggi! 

L’autrice non ha fatto un buon lavoro solo con la nostra protagonista ma anche con Sebastian! Un personaggio enigmatico e misterioso che mi ha fatto battere il cuore nonostante non sapessimo esattamente la sua identità, poteva essere chiunque e nessuno allo stesso tempo.  La chimica che c’è tra i due è anche spaventosa! In senso buono ovviamente. 

In questo devo fare davvero i miei complimenti all’autrice. 

In conclusione, è un romanzo che mi ha lasciato a bocca aperta, spero che ci sia un seguito, giusto per snodare qualche altro nodo presente nella storia, ma sarebbe anche bello che noi lettori ci mettessimo a snodarli e creare così altri mille finali della storia scritta dall’autrice. 

Insomma, stra consigliato! 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...