Buongiorno cari lettori, oggi parliamo del romanzo di Paula Hawkins.

Trama:

La vita di Rachel non è di quelle che vorresti spiare. Vive sola, non ha amici, e ogni mattina prende lo stesso treno, che la porta dalla periferia di Londra al suo grigio lavoro in città.

Seduta accanto al finestrino, può osservare, non vista, le case e le strade che scorrono fuori e, quando il treno si ferma puntualmente a uno stop, può spiare una coppia, un uomo e una donna senza nome che ogni mattina fanno colazione in veranda.

Ma una mattina Rachel, su quella veranda, vede qualcosa che non dovrebbe vedere. E da quel momento per lei cambia tutto.

Recensione:

Avevo sentito parlare male di questo romanzo ma non mi sono lasciata intimidire molto dalle opinioni altrui, volevo toccare io stessa con mano. 

Premetto, il film non l’ho visto, mi hanno detto che era nettamente superiore al libro, cercherò di recuperarlo. La trama è a mio parere molto banale, i personaggi sono piatti e privi di qualsiasi tridimensionalità, mi aspettavo un bel giallo che invece si è rivelato un flop, oltre a non esserci la suspense richiesta da questo genere, si arriva alla fine del libro conoscendo già tutto.

E’ piacevole la lettura, non è poi così lenta, dovuta anche al continuo cambio di punti di vista, alternando le diverse protagoniste. L’intreccio per questo motivo è buono e veloce. Le descrizioni a mio parere troppo prolisse e ripetitive durante la lettura del romanzo.

Un flop.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...