Seconda tappa: 
Descrizione fisica e caratteriale dei personaggi e gli obiettivi
che si pongono nel corso della storia;


Nei “lettini” ci sono persone, non personaggi, non protagonisti. Persone che hanno

attraversato il secolo breve, che a viverlo sembra lunghissimo. Sono così grata di aver

avuto la possibilità di ascoltare dalla viva voce fatti accaduti all’inizio, anche prima,

del secolo scorso.

Un privilegio che i lettini tentano di restituire. Una storia su tutte quella di mio nonno

Annibale, contadino e ferroviere che è stato licenziato per essersi rifiutato di prendere

la tessera fascista. Per me il 25 aprile sarà per sempre la sua festa. Il gancio di ferro

che teneva sulla sua cintura di contadino ce l’ho appeso in cucina e mi orienta tutti i

giorni.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...