I confini dell’Amore
 di Mary D’Adduzio

Buongiorno cari lettori, oggi nuova recensione in collaborazione con l’autrice Mary D’Adduzio sul suo romanzo “I Confini dell’amore”.

Per acquistare il romanzo clicca qui

Trama:

L’adolescenza è una fase che appartiene o è già appartenuta a chiunque. In un periodo in cui cuore e cervello sono costantemente in conflitto, la protagonista principale dovrà compiere delle scelte importanti, che stravolgeranno la sua vita. Quali sono i confini che distinguono l’amore da una grande amicizia?
I confini dell'Amore: Quali sono i confini che distinguono l’amore da una grande amicizia? di [Mary d'Adduzio]
Pagine:230
Formato: Cartaceo 10,39
Digitale gratuito Kindle Unlimited
o 2,99 euro
Voto:🌟🌟🌟🌠🌠




                         Recensione:
Sono tornata adolescente, certo non ho chissà quanti anni, l’adolescenza l’ho terminata da poco per certi versi, ma il romanzo di Mary mi ha fatto vivere quell’adolescenza che a tratti mi è mancata. 

Una bellissima storia d’amore che muta, si trasforma, piena di consapevolezze e di indecisioni, tipiche di quella fase adolescenziale. Quando si è adolescenti molte cose ti sfuggono di mano, ci crediamo indistruttibili, poi arriva quel ragazzo o quella ragazza che ci scombussola il nostro mondo e ci ritroviamo ad essere fragili, l’amore a volte non è solo forza ma è anche debolezza. 
Gaia la nostra protagonista è una studentessa e durante l’anno accademico vivrà una serie di vicende che la metteranno in difficoltà, le cosiddette pene d’amore, Lucas o Jack? Il migliore amico di sempre o il ragazzo arrivato dalla svizzera in Erasmus?

-Resta qui, resta con me!- Non ebbi il coraggio di chiedergli anche se avesse mai potuto provare per me un amore che non fosse stato solo simile a quello fraterno.

Il romanzo mi è piaciuto, si è sempre con quell’ansia di non sapere che possa scegliere Gaia, la storia d’amore si sviluppa bene, dovuta anche alla buona penna dell’autrice, grazie a lei ho avuto modo di apprezzare molto Giada, per le emozioni provate e tutti i suoi tormenti da adolescente, o il personaggio di Jack che nonostante a tratti mi sembrasse stereotipato ho sempre apprezzato più di Lucas. 

Purtroppo però non sono una fan dei cliché, in alcuni tratti la storia l’ho trovata molto vicina a molti libri del genere che si trovano online o nelle librerie, vi faccio un esempio:

-Levale le mani di dosso!- Con un pugno, Jack lo stese a terra prima che lui potesse posare la sua bocca sulla mia […]


Tutto sommato tranne questo piccolo parere molto personale la storia scorre molto bene, ti tiene incollato alle pagine, sarà anche grazie all’uso di frequenti dialoghi che non appesantiscono la lettura e che permette al lettore di immaginare ogni scena, magari, perché no, inserendo i luoghi della sua giovinezza.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...