Le anime di Leggendra: I cimeli ancestrali 
di Melania Fusconi


Buongiorno cari lettori, oggi parliamo di una collaborazione che mi ha piacevolmente sorpresa. Da amante dei fantasy non potevo non leggere il libro di Melania “Le anime di Leggendra: I cimeli ancestrali”.

Se vuoi acquistare il suo romanzo clicca qui

Trama:

Protetto da una barriera magica all’interno della foresta di Evergreen, il Villaggio Celato di fatto separa i suoi abitanti dal resto del regno, tenendoli all’oscuro tanto delle brutture, che l’impero non risparmia, che delle bellezze di Leggendra e delle sue caleidoscopiche città. Il desiderio di attraversare quelle terre e di conoscere chi ci vive diventa la massima aspirazione dei giovani villici, in particolare di qualcuno, animato da sentimenti di amor patrio e di vendetta e da una smisurata sete di giustizia. Alhena, la diciassettenne pupilla di mastro Haber Krono, una delle massime autorità del villaggio, insegue e persegue l’ideale di lotta che fu di sua madre, in aperto contrasto con un futuro che sembrerebbe già deciso, se non fosse per quella smania che sente dentro e che a volte si manifesta con delle strane crisi nelle quali rivive situazioni che non le appartengono. Muovendosi fra Nog e Gifter e sempre difendendo a spada tratta i più deboli dalle grinfie dell’impero, ben presto scoprirà che la magia è un dono che cresce, un potere che riempie o svuota, a seconda dell’uso che ne farà chi ne è dotato.
Genere: Fantasy
Pagine:256 
Formato: Cartaceo 18,00 euro

  • Editore: Tabula Fati; Tabula fati edizione 
  • Collana: Le ali della fantasia
  • Voto:🌟🌟🌟🌟

Recensione

E’ un romanzo d’esordio per Melania ma ha già tutte le carte in regola per essere una grande scrittrice. Ho letto trepidante il suo libro, ora che sono giunta alla fine mi chiedo, quando uscirà il prossimo? Fidatevi, cari lettori, alla fine, non appena starete per chiudere il libro sentirete un nodo alla gola, un senso di mancanza. 
Per certi versi leggendo la trama ho subito pensato ai libri Divergent o The Maze Runner, per qualche motivo, l’allontanamento dalla vita quotidiana e barbara, per rinchiuderli in una bolla di sicurezza e armonia mi ha fatto pensare ai libri sopra citati. 

Questa barriera ci proteggerà certamente dalla guerra, nel mondo esterno, ma ci ha reso schiavi di questa gabbia.

Ma le bellezze di Leggendra come anche le insidie del mondo intrigano molti curiosi, tra questi la nostra protagonista, Alhena.
Il mondo esterno è così vicino e allo stesso tempo così lontano.
La nostra protagonista, non si troverà solo ad affrontare un viaggio fisico, ma a mio parere anche personale, tra intoppi e il destino avverso si troverà a dover salvare l’Impero. 
Nel romanzo di Melania nulla è lasciato al caso, ogni singolo avvenimento, personaggio, oggetto ha il suo perché nella storia. Ho apprezzato molto le descrizioni così da entrare nel romanzo e affiancare Alhena nelle sue avventure, la caratterizzazione della protagonista e i rapporti che crea durante la narrazione sono molto reali e per niente scontati. 
Ma l’autrice non ci serve tutto su un piatto d’argento, al termine della lettura, troverete una morale, molto forte a mio parere, ci sono stata un po’ di tempo a rimuginarci sopra, vediamo se la trovate anche voi! 
Una lettura consigliata agli amanti del genere.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...