Buongiorno cari lettori, oggi parliamo di un fantasy scritto da Luca Marini. Se ricordate avevo già recensito un lavoro dell’autore, Azzurrina.
Oggi invece parliamo di Kegivos: sogni mortali.


Se vuoi acquistare il romanzo clicca qui




Vargas è un ragazzo di un futuro non molto lontano. In una serata con gli amici come tutte le altre, una zanzara lo punge e durante un sogno viene catapultato in una realtà parallela. Insieme a Orna si ritrova in un regno in cui vivono spiriti, ninfe e cavalieri. Ma ogni mondo ha i suoi equilibri, spesso fragili e precari. Sarà una regina e la sua sete di potere a incrinare le sorti di quel regno tanto pacifico. Fra passioni e tradimenti, successi e insuccessi, avventurose missioni e pericoli, i ragazzi, con l’aiuto di saggi veterani cercheranno di fermare per sempre la minaccia che incombe. Riusciranno a placare l’aspra vendetta della regina? Basteranno la magia e gli addestramenti appresi a trarli in salvo? Un futuro incerto. Un mondo nuovo. La propria casa lontana.



Formato: Kindle (2,99 euro) Cartaceo (8,50 euro)
Pagine: 181
Voto:🌟🌟🌟


E’ un fantasy ma senza una mappa… Si, lo so, sono noiosa ma non ce la faccio, anche se basato in un sogno sarebbe stata un’idea eccezionale aggiungerla all’inizio della narrazione, come a voler segnare il percorso fatto da Vegas e dai suoi amici, oltre a lasciarci immaginare meglio le ambientazioni senza descriverle minuziosamente a volte da risultare un po’ pesanti. 

Le descrizioni, in generale, sia dei personaggi che delle ambientazioni mi sono sembrate troppe, informazioni che il lettore vuole scoprire pian piano non essere ingozzato tutto una volta. Per questo motivo fino alla fine, nonostante sia stato scritto chi fosse il protagonista, li ho visti tutti sullo stesso piano.

I personaggi cercano di sembrare tridimensionali, ma a mio parere si sforzano troppo da sembrare finti. Nonostante tutti siano mossi da tradimenti, continuino a fare errori. C’è davvero qualcuno di cui ci si può fidare? 
In questo sono riuscita durante la lettura a fare una mia considerazione, è una paura razionale preoccuparsi che le azioni di qualcuno che ci è vicino possano essere spinte da invidia, rabbia, gelosia e altro. L’ho trovata molto vicina alla realtà.

Tra conflitti e lotte di certo non poteva mancare lo spazio per i sentimenti, i più forti quali amicizia e amore.

Il ritmo della lettura è piacevole, spesso le pagine scorrono velocemente, dovuti anche ai cambi repentini che fanno sì da credersi in un sogno; altre volte però l’ho trovata un po’ lenta ma pur sempre piacevole.

Un fantasy un po’ fuori dalle righe, cerca di sgomitare tra altri colossi del genere per avere anche lui il suo spazio. L’idea molto buona, la trama ti rapisce sin da subito e non vedi l’ora di affrontare questo sogno insieme ai Kegivos.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...