Buongiorno cari lettori, finalmente sono riuscita a finire la lettura di “Non smettere di cercarmi” di Giulia Rizzi. Ringrazio Giulia per avermi inviato la copia digitale del suo romanzo.



Sono affiliata ad Amazon, cosa significa? Se vuoi acquistare il libro in questione clicca su questo link, riceverò una piccola percentuale per l’acquisto di altri titoli da recensire.

 
Nina ha diciassette anni quando incontra il piccolo Jake, un ragazzino timido e impacciato, cresciuto senza amici, all’ombra di un padre autoritario. Lei invece si sente già grande, col sangue latino che le brucia nelle vene, la voglia di scappare da una città che le va stretta e la storia d’amore con Angel, appassionata e logorante come solo il primo amore può essere.

Nonostante l’età e le mille differenze a dividerli, tra Nina e Jake nasce un’amicizia tanto improbabile quanto sincera, che profuma ancora di un’infanzia alla quale sono stati strappati troppo presto.
Le circostanze della vita arrivano a separarli, ma solo per farli incontrare di nuovo, sei anni dopo.
Jake è tornato in città, a Grangeville, ed è cresciuto. Del bambino introverso di un tempo sono rimasti solo i grandi occhi blu, pronti a illuminarsi di gioia non appena riconoscono l’amica. Anche Nina è cambiata, ha provato sulla propria pelle quanto possano costare gli errori, e ora è decisa a concentrarsi sulla sua carriera di giornalista, senza alcuna interferenza, nemmeno se la distrazione maggiore è anche l’unica cosa che la trattiene a Grangeville.

Lasciatevi avvolgere dalle atmosfere del South Texas.
Nina e Jake vi aspettano a Grangeville per raccontarvi la loro storia.
Il romanzo è autoconclusivo.

Hai già letto i romanzi della serie “Innamorarsi a Verona”?
Commedie romantiche, con un pizzico di pepe, per sognare a occhi aperti, passeggiando lungo le strade incantate della città dell’amore.
“Un amore firmato Louboutin”
“Book Lovers – Le vie dei sogni sono infinite”
Entrambi i romanzi sono autoconclusivi.

Lunghezza stampa: 521
Formato: ebook gratuito
per amazon unlimited o
0,99 euro
Voto:🌟🌟🌟🌟

Nina è una giovane e bellissima ragazza di origini latine, con una famiglia incasinata e le sue origini pensa spesso sia condannata a dover essere necessariamente qualcuno che non vuole essere, le etichette che le pesano sul collo diventerebbero reali e sarà impossibile poi lavarsi la reputazione quando è compromessa.

Per fortuna ha delle amiche che le stanno sempre vicino: Amy, Victoria e Cierra. Non la abbandonano mai, sono sempre pronte a supportarla e non farla crollare. Anche Logan Parker cerca in tutti i modi di stare vicino a Nina, proteggendola e cercando di tenerla sulla retta via.

A Logan Parker non piaceva la vera Nina, quella graffiata e ammaccata che lottava per andare avanti, al contrario avvertiva l’obbligo di doverla aggiustare, in ogni modo

Al contrario di Logan, un ragazzo che sta entrando nelle forze armate abbiamo il solito bad boy che non sembra così tanto bad se si fa caso, Angel. Molte volte lui sarà al fianco di Nina, è un po’ il suo diavoletto sulla spalla, cerca di farle aprire gli occhi per quella che è, come la vedono e vedranno sempre gli altri i “bianchi”.

<> inspirò rumorosamente in una tacita ammissione di colpevolezza <>

Quando troverà un lavoro come babysitter presso la famiglia Collins le cose sembrano andare per il verso giusto, almeno finché i pregiudizi del uomo di casa non farà vacillare questa pseudo tranquillità facendo cadere di nuovo Nina nello sconforto.
Per quel poco tempo che si ritrova a lavorare dai Collins legherà molto con il piccolo Jake, un bambino molto timido e introverso. E’ molto intelligente e con un sacco di domande da porre che nessuno, oltre Nina ascolta e risponde. Gli insegnerà a giocare a Basket, inizieranno a vedere vecchi film, diventando quasi amici.

Passano circa sei anni, lei ha realizzato il suo sogno è diventata una giornalista, ha sempre accanto le persone di sempre. Cerca, nonostante tutto, di trovare il lato positivo in ogni cosa. Dopo tutto questo tempo ritrova Jake.

Era sempre Jake, il ragazzino con cui avevo trascorso tante ore a chiacchierare e scherzare, una vita fa, ma era anche un altro. Una persona che non conoscevo, ma che sembrava sapere tante cose su di me, al punto da non potermi restare indifferenze. La mia testa lo riconosceva, razionale e ponderata come sempre, ma il mio corpo mi tradiva.

E qualcosa non sarà più per scontato, l’amore messo all’angolo troppe volte è pronto per colpire e vincere per KO.

Il romanzo è molto lungo, ci sono un sacco di informazioni e tematiche trattate, inserisce Giulia anche diverse sotto trame, all’inizio ero spaventata poiché pensavo in un mappazzone di informazioni inutili al fine della narrazione ma tutto scorre veloce, lineare, piacevole.
Le tematiche oltre: amore, discriminazioni, amicizia, troviamo anche il valore della famiglia e anche un po’ il destino. Letto in una giornata poiché completamente rapita, non riuscivo a staccare gli occhi dallo schermo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...