Buongiorno cari lettori, oggi parliamo di un romanzo che vi farà piangere tutte le lacrime che avete on corpo e anche quelle di chi vi sta accanto così da non piangere abbastanza.  Resti? di Riccardo Bertoldi.


Editore: Rizzoli
Collana: Rizzoli narrativa
Anno edizione: 2019
In commercio dal: 12 febbraio 2019
Pagine: 300 p., Brossura
Voto:🌟🌟🌟🌟🌠

Abbiamo tutti bisogno di qualcuno che resti. Alla fine, è quello il segreto. L’amore vero ti mette un tamburo al posto del cuore. Basta uno sguardo, due chiacchiere su una panchina, una parola sussurrata all’orecchio. Basta prendersi per mano: da quel momento, niente sarà più come prima. È questo che succede a Irene: si è appena trasferita a Nosellari, un minuscolo paese che sembra uscito da una fiaba, ed è proprio lì, tra i monti del Trentino, che incontra Andrea, l’amore della sua vita. Insieme sono pura scintilla, due pezzi di puzzle che si incastrano alla perfezione. Sentono che il legame che li unisce ha la forza delle montagne e la saggezza degli alberi: per questo è destinato a essere per sempre. La loro è un’estate fatta di lunghe passeggiate, di baci a fior di labbra, di notti in tenda in mezzo al bosco, a leggere l’uno per l’altra e confidarsi segreti. Poi però arriva l’autunno e Irene sparisce, lasciando Andrea con il cuore accartocciato come le foglie sui marciapiedi. Presto, il ragazzo scopre una verità terribile: la natura, che spesso si porta via le cose più belle e fragili, ha scelto di mettere lui e Irene davanti alla prova più difficile. Ma Andrea sa che certe cose non muoiono mai davvero: si nascondono soltanto, per poi rifiorire al momento giusto. L’amore è così, richiede coraggio, richiede fiducia. E se resti, se sai aspettare, anche il dolore più grande può trasformarsi in un fiore splendente.




Sapete cos’è Nosellari? Non è solo un paesino in Trentino Alto Adige, è una famiglia. Sì, perché per quanto è piccolo tutti si conoscono, le abitudini sono sempre le stesse, il panettiere conosce quanto pane portare a casa tua. Ma può essere anche una realtà troppo stretta per alcuni, non è il caso però del nostro protagonista, Andrea. 

L’amicizia è quella mano che stringe la tua quando sei felice

Andrea lì ha degli amici, i soliti di sempre, quelli che ti sono sempre accanto, che se devi fare una cazzata a fanno insieme a te, che quando sei triste cercano il modo per farti tornare di nuovo il sorriso. Ecco uno dei temi principali del romanzo, forse anche più forte dell’amore, l’amicizia. 

L’incontro tra lui e Irene è quasi da film, qualcosa che tutti noi vorremmo che accadesse davvero. Lei, in un parco a leggere sotto la luce di un lampione, di sera tardi, lui di ritorno a casa, si scambiano un libro, che rappresentano loro stessi e si danno appuntamento giorni dopo, presentandosi però solo se il libro in questione è piaciuto:

Prima di tutto, se non ti piace il libro che ti ho consigliato non venire all’appuntamento, perché non avrebbe senso. Lo stesso vale per me. Se non trovo un pezzo di me tra quelle pagine vuol dire che non posso trovarlo nemmeno in te.


Però entrambi trovarono qualcosa di loro dentro quelle pagine, così iniziarono a vedersi, a conoscersi nel modo più profondo che esista, le loro domande infatti non sono poi così banali, Andrea per il suo sogno di diventare uno scrittore ha una fantasia fuori dal comune, per questo, ad esempio, al posto di chiedere il colore preferito le chiede di che colore sia. 

E’ tutto un susseguirsi di flussi di coscienza dove è facile perdersi se non si sta attenti, l’utilizzo di capitoli molto brevi aiuta il lettore però a trovare la retta via e continuare la lettura. Quando le cose iniziano ad andare bene, quando la felicità è padrona dei loro corpi succede qualcosa che destabilizza la loro quiete ma non il loro amore. 

Un finale da brividi, che fa tremare il cuore, le lacrime sgorgheranno a fiumi ma vi aiuterà a chiedere a chi amate, subito di restare.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...