Buongiorno cari lettori, buon inizio settimana a tutti, oggi vi presento il nuovo romanzo di un’autrice che ormai ha catturato il mio cuore, parlo di “Il caffè dell’amore” di Paoletta Maizza. Anche questa volta Paoletta si è affidata a me per leggere il suo romanzo e non potevo che esserne onorata. Inoltre ho già letto e recensito tre romanzi dell’autrice:Con la pioggia d’autunno vi lascio il link della recensione (https://opinio-nerd.blogspot.com/2019/10/con-la-pioggia-dautunno-di-paoletta.html )
Una come te con la  colonna sonora di Cesare Cremonini( https://opinio-nerd.blogspot.com/2019/09/una-come-te-di-paoletta-maizza.html )
E Dear Candy (https://opinio-nerd.blogspot.com/2019/09/dear-candy-di-paola-maizza.html)





Il romanticismo della campagna pugliese, un caffè magico,un’eredità inaspettata e i ricordi di una spensieratezza che sembra svanita nel tempo, faranno da cornice alla storia di Anna e Cesare, che, ex compagni di liceo, si ritroveranno adulti e più consapevoli dei loro sentimenti. Una splendida storia in cui le seconde occasioni possono cambiare la vita accompagnate da un pizzico di magia e un caffè sorseggiato all’ombra degli ulivi.



Formato: Kindle
Prezzo: 1,99 euro o gratis per Kindle Unlimited
Pagine: 441
Voto:🌟🌟🌟🌟


Anche questa volta Paoletta mi ha fatto emozionare, sono finita di nuovo nella meravigliosa e suggestiva campagna pugliese dove sembra che gli amori nascano tra ulivi e aroma di caffè. 

Molti di noi beviamo caffè, chi per sopportare una giornata molto intensa, chi per una piccola pausa, chi per piacere e poi c’è Anna che fa il caffè più buono del mondo, che ci mette quel tocco in più che nessuno riesce a raggiungere. Quella ragazza che si porta con sé una macchinetta del caffè per le evenienze. 

Il caffè dell’amore è un bar che è passato da generazioni fino ad arrivare a lei, la nostra protagonista. Il bar è specializzato in diversi tipi di caffè ce ne sono per tutti i gusti e sentimenti: c’è il caffè degli indecisi, dell’onestà, butta via l’ansia (quello che mi servirebbe), quello del desiderio e quello più forte di tutti quello delle anime gemelle. 

 Poi c’è Cesare, vecchia fiamma di Anna da adolescente che si ritrova in città per lavoro e il caso vorrà farli rincontrare. Cesare è un avvocato che va matto per la torta al cioccolato che fa Anna.

La nostra protagonista tra dubbi, polvere di caffè e cacao vedrà stravolgersi la sua quotidianità e verrà catapultata in qualcosa di molto diverso. 

Paoletta è riuscita a farmi innamorare di Anna e Cesare, ho riletto il libro con l’apposita playlist inserita su spotify dall’autrice e devo essere sincera dà un tocco in più. Come sempre le descrizioni fisiche e caratteriali sono messe un po’ in secondo piano per via della spontaneità dei personaggi tanto che come spesso fa l’autrice vengono raccontati da occhi estranei o meglio dire attraverso dei flashback sul passato di Anna e Cesare. 

L’autrice introduce i flashback non in maniera casuale e immediata ma come se stessimo leggendo una lettera datata o come un capitolo a sé stante. Questa scelta narrativa ha fatto sì di conoscere meglio Anna da ragazza, le false amicizie e le persone più improbabili che ti diventano amiche. Il tema del vero amore, quel colpo di fulmine che poi difficilmente, con il passare degli anni si scorda. 

Non saprei descrivere in poche parole questo romanzo è frizzante, moderno, per niente pesante grazie all’introduzione di dialoghi efficaci. E poi vi dico una cosa, alla fine del romanzo c’è il Menù del “Il caffè dell’amore” e non vorreste provare anche voi il caffè per le anime gemelle?



Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...