Buongiorno a tutti cari lettori oggi vi parlo di “Due cuori in affitto” di Felicia Kingsley. Ho trovato questo libro su instagram praticamente ovunque, ho dato un’occhiata alla trama e dopo nemmeno i primi due righi era già nel mio carrello online! 


  • Formato: Formato Kindle
  • Prezzo: Formato kindle 0,99
  • Copertina rigida 8,50
  • Copertina flessibile 12,50
  • Voto:🌟🌟🌟🌟🌟
  • Lunghezza stampa: 307
  • Editore: Newton Compton Editori



ᴛʀᴀᴍᴀ:



Summer ha ventisette anni ed è californiana. Blake ne ha quasi trentatré ed è un vero newyorkese. Lei aspira a diventare una sceneggiatrice di successo, ma per ora è solo assistente del direttore di produzione di una serie tv. Lui è uno scrittore da svariati milioni di copie e i suoi bestseller sono sempre nella classifica dei libri più venduti. Summer è fidanzata con un uomo molto più grande di lei, mentre Blake è single per vocazione. Lei è una persona ordinata, precisa e mattiniera, fa yoga e beve tè verde; lui fa colazione con un Bloody Mary e due sigarette, vive nel caos e non si sveglia mai prima delle due del pomeriggio. Summer e Blake non hanno proprio niente in comune, a parte una casa delle vacanze negli Hamptons, che per un mancato passaggio di informazioni è stata affittata a entrambi. Qualcuno se ne deve andare, ma tutti e due hanno ottime ragioni per restare. E le ragioni potrebbero aumentare con il passare dei giorni…

ᴘɪʟʟᴏʟᴇ ꜱᴜʟʟ’ᴀᴜᴛʀɪᴄᴇ


Felicia Kingsley

è nata nel 1987, vive in provincia di Modena e lavora come architetto. Matrimonio di convenienza, il suo primo romanzo inizialmente autopubblicato, ha riscosso grande successo in libreria con Newton Compton ed è diventato il secondo ebook più letto del 2017. Stronze si nasce e Una Cenerentola a Manhattan sono stati nella classifica dei bestseller per settimane. Due cuori in affitto è il suo quarto libro.

ᴄɪᴛᴀᴢɪᴏɴᴇ ᴘʀᴇꜰᴇʀɪᴛᴀ: Mi merito qualcuno che abbia voglia di fare l’amore con me, che mi faccia sentire desiderata. “

ᴄᴏꜱᴀ ᴘᴇɴꜱᴏ ᴅɪ Qᴜᴇꜱᴛᴏ ʀᴏᴍᴀɴᴢᴏ?


Di solito cerco di desistere ad acquistare un romanzo rosa, perché? Stupidamente ho fatto di tutta l’erba un fascio, quindi cliché in un libro scatta l’effetto domino su altri milioni di titoli. Questa volta invece ho messo lo scetticismo da parte ed ho acquistato “Due cuori in affitto”.

Ho fatto bene? Assolutamente sì!

I punti forza di questo romanzo sono: l’ironia, la spontaneità nei dialoghi e l’originalità mescolata a un po’ di assurdo. Insomma quanti hanno un amico che è ricercato dal cartello della droga e pensa che la vera essenza dell’arte siano dei quadri dipinti con un pene?

Leggendolo non mi sono mai annoiata, ho sempre voluto continuare la lettura anche se ero sul punto di addormentarmi. E’ questo che pretendo da un libro! Farmi rimanere tutta la notte sveglia perché devo sapere se i due finiscono a letto o meno, se si ameranno per il resto dei loro giorni!
Cercando di fare i seri, i personaggi sono scritti alla perfezione, sono sicuramente stati creati grazie a una scaletta che ha permesso di tappare i buchi di eventuali dubbi del lettore.

Summer è una ragazza risoluta, che non ha lasciato i suoi sogni per seguire la strada giusta dettata dalla famiglia. Lei nonostante tutte le difficoltà alla fine è stata ripagata per i suoi meriti. La relazione con Sullivan è il chiaro esempio di quante volte noi donne stiamo insieme a qualcuno, lo amiamo con tutto il cuore e dall’altra parte invece c’è un lui che continua a guardarsi allo specchio, narciso ed egoista.

Blake invece è tutta un’altra storia, bello da far paura, tutte le donne se lo vorrebbero portare a letto. L’evoluzione caratteriale di questo personaggio mi è piaciuta davvero molto, forse nascondeva quel lato tenero sotto sotto litri di Bloody Mary, ma meglio tardi che mai.

Lo stile dell’autrice mi piace tantissimo, dovrei avere degli e-book sul Kindle da poter leggere, è scorrevole e ironico. Oltre questo l’utilizzo del doppio punto di vista secondo me ha giocato un ruolo fondamentale in questo romanzo, pagina dopo pagina eravamo a conoscenza di entrambi i pensieri, nel momento esatto. Un’aiuto a immaginarci quanto poteva stare sotto mille treni Blake per la nostra amata Summer. Inoltre ha trattato un argomento tagliente, noi donne troppo spesso non veniamo prese sul serio, le nostre idee non ascoltate minimamente, se la stessa cosa la dice un uomo invece è geniale.

Nonostante alcuni cliché il libro è originale, mai scontato. Ti tiene attaccata alle pagine, ti fa ridere e piangere insieme ai personaggi. Assolutamente da leggere.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...