Buongiorno readers oggi parliamo di un romanzo scritto a quattro mani da due scrittrici emergenti che meritano i riflettori puntati addosso per “Forse un giorno (Amori, amici e disastri Vol.1)”

Sinossi:

E se incontrassi il grande Amore, ma lui abitasse a chilometri da te? Lo lasceresti andare o lotteresti per tenerlo con te? 

Sveva Angelini combatte da anni con questi dubbi da quando, durante una vacanza che doveva essere spensierata, ha incrociato lo sguardo di Alex. Non sono bastati la distanza, il tempo e una collezione di relazioni sbagliate a cancellare quegli occhi. Sveva vuole ancora Alex, tanto che la sua mancanza le toglie il fiato. 

Alex, dal canto suo, continua a saltare da un flirt all’altro, senza mai rivelarsi davvero o aprirsi. Il suo cuore l’ha chiuso a chiave e lo ha lasciato nella mani di Sveva. A Roma. 

Ma il tempo sembra sempre sbagliato, mai maturo abbastanza per loro. Tra amicizie che salvano la vita, relazioni che mancano sempre di qualcosa e un amore totalizzante, Sveva e Alex cercano un modo per potersi amare o, se proprio la vita non tifa per loro, almeno andare avanti con meno ferite sul cuore possibili. 

Un romanzo dolce, appassionato, con un pizzico di umorismo e tanta tanta voglia di credere ancora nel grande Amore.




#Myopinionerd
Autori: Roberta Longo e Camilla Conti 

 Prezzo: Gratuito per i clienti Kindle Unlimited 
               Copertina flessibile 7,99
Lunghezza stampa: 222
  • Voto: 🌟🌟🌟🌟🌟/5


Ho letto “Forse un giorno” in pochissimo tempo, presa dalla voglia di sapere cosa sarebbe successo ai personaggi, ad Alex, Sveva, Beatrice, Ginevra, Elisa… tutti.
Il tema centrale potrebbe sembrare agli occhi dei meno attenti la solita storia d’amore, un colpo di fulmine, amori impossibili. 
Ma in realtà la trama su questo semplice filo si contorce su se stessa creando una storia molto più complessa e profonda. 
Tutti i personaggi sono umani, agiscono come faremmo tutti quanti, i pensieri sono frasi che ci passano per la mente ogni giorno, azioni quotidiane che aiutano il lettore a immedesimarsi nella lettura, arrabbiarsi, gioire e piangere insieme ai personaggi come se fossero loro stessi. Nonostante si tratti di una prima opera delle due scrittrici le regole basi del romanzo perfetto sono state tutte messe al posto giusto, hanno lasciato la giusta suspense, i dialoghi non sono mai stati forzati, sono molto verosimili; i personaggi sono tridimensionali, non sono solo su carta, con un carattere adatto alla pubblicazione di un libro, tutti i personaggi si comportano come ogni essere umano e questo mi ha fatto molto piacere.
È la loro prima opera, Roberta e Camilla sono ancora al punto di partenza forse con questo romanzo hanno fatto un salto e ora si trovano a metà strada pronte  a finire la gara da vincitrici. E’ ancora un po’ acerba come scrittura, non manca la  linearità ma spesso ci sono molte informazioni che per un momento fanno perdere l’orientamento al lettore, per quanto riguarda la sostanza è povera, non nel senso negativo del termine, penso abbiano pensato di non dilungarsi troppo su vicende, momenti quotidiani e fermarsi solo nei momenti più interessanti, per non annoiare il lettore.
 Devo ammettere che “Forse un giorno” merita più di certi libri sul mercato davvero osceni. È una storia vera, sentita, divertente, con argomenti quotidiani, l’importanza di inseguire l’amore, combattere, di avere delle persone accanto che qualsiasi cosa tu decida di fare saranno al tuo fianco.

Tutto questo e molto (altro) Alex tatuato è Forse un giorno!


Ringrazio ancora di cuore Roberta Longo per aver proposto la collaborazione e avermi inviato il pdf, grazie per avermi fatto vivere questa storia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...